Loading images...

Complia il coupon Shop on-line

Il libro

Hai in corso una causa per danni da insidia, in cui si configura una responsabilità della Pubblica Amministrazione per omessa o insufficiente manutenzione delle rete stradale?

Ti stai occupando di un caso di “malasanità”, con richiesta di risarcimento danni ad una struttura sanitaria?

Sei legale in un procedimento con spese a carico dello Stato?

Dal prossimo 31 marzo, in tutti questi casi sarà obbligatoria la fatturazione elettronica della prestazione professionale verso la P.A.!

Il nuovo volume + software “Parcelle degli avvocati e fatturazione elettronica verso la P.A.” permette di calcolare con immediatezza l’importo della fattura – con un riferimento automatico ai nuovi parametri fissati dal D.M. n. 55/2014 – e di generare il formato XML della stessa, ai sensi della nuova normativa vigente.

Il testo analizza la nuova struttura parametrica per la determinazione del compenso dell’avvocato (oltre alle tabelle sviluppate per fasi per ben 27 giudizi, amplia la tipologia di liquidazione e, per agevolare l’avvocato nell’individuazione della tabella da applicare, sviluppa tabelle anche per quelle attività e giudizi non espressamente individuati nel decreto, adattando in via analogica le tabelle “ufficiali”) e il nuovo istituto della fatturazione elettronica nei confronti della P.A. (quadro regolamentare; utenti interessati; termine di decorrenza degli obblighi; sistema di Interscambio; identificazione degli uffici della P.A. destinatari della fattura; contenuto della fattura elettronica; rapporti tra IVA, reverse charge e fattura elettronica; modalità di trasmissione; modalità di conservazione).

Complemento fondamentale dell’opera è rappresentato dal Cd-Rom allegato, contenente il software realizzato da OA SISTEMI che consente:

  • elaborazione di note spese giudiziali, preavvisi di fatture;
  • creazione di parcelle per l’attività stragiudiziale e giudiziale (civile, amministrativa, tributaria e penale);
  • confronto tra i compensi spettanti al professionista sulla base dei parametri e quelli calcolati sulla scorta di un differente accordo tra le parti;
  • gestione del calcolo delle trasferte secondo la nuova disciplina;
  • generazione di un archivio clienti con il salvataggio contestuale di tutti i dati riportati nelle parcelle;
  • salvataggio e l’esportazione di parcelle in differenti formati (.pdf, .html, .mht, .rtf, .xls ecc.);
  • esportazione e l’invio per posta elettronica dei documenti creati direttamente dal software;
  • salvataggio e il ripristino dell’archivio dati;
  • recupero automatico dei dati da precedenti versioni del software:
  • emissione della fattura elettronica per la P.A.;
  • generazione del file in formato XML.

 

L'autore

Leonardo Carbone.

Avvocato. Docente a contratto presso la Scuola delle professioni legali delle Università di Camerino e Macerata, e presso la Scuola di specializzazione in Diritto sindacale, del lavoro e della previdenza dell’Università di Macerata. E’ autore di numerose pubblicazioni in materia di diritto del lavoro e previdenza dei liberi professionisti e di tariffe professionali. Direttore della Rivista “La previdenza forense” e “Diritto e lavoro nelle Marche”.